Obbligazioni

 

Le obbligazioni si possono dividere in tre categorie: 

  1. le obbligazioni Societe Generale emesse e negoziate in una valuta diversa dall’Euro ma regolate in Euro (le cosiddette “Dual Currency”); di solito riguardano le valute emergenti, e possono prevedere o meno una protezione in euro a scadenza
  2. le obbligazioni Societe Generale emesse e regolate nella stessa valuta; di solito riguardano le valute di paesi sviluppati come ad esempio il dollaro statunitense o semplicemente l’Euro
  3. le obbligazioni di emittenti terzi (ad esempio sovranazionali). 

 

Obbligazioni in valute emergenti

Queste obbligazioni sono emesse e negoziate in una determinata Valuta Emergente e offrono cedole fisse espresse nella rispettiva Valuta di Emissione. Le Obbligazioni danno inoltre diritto a un rimborso a scadenza pari al 100% del Valore Nominale in Valuta Emergente. Il pagamento delle cedole e il rimborso a scadenza del capitale avvengono invece in Euro, convertendo la Valuta Emergente in Euro al tasso di cambio rilevato tre giorni lavorativi prima della rispettiva data di pagamento.
 
Il rendimento delle obbligazioni dipende dalle variazioni del tasso di cambio tra la Valuta Emergente e l’Euro, lasciando l’investitore esposto al rischio di tali variazioni. In particolare, un apprezzamento dell’Euro rispetto alla Valuta Emergente avrà un impatto negativo sul rendimento, e viceversa un deprezzamento dell’Euro avrà un impatto positivo sul rendimento. Il rendimento delle obbligazioni dipende anche dall’effettivo prezzo di acquisto delle obbligazioni nonché,  in caso di disinvestimento prima della scadenza, dal relativo prezzo di vendita.

Le obbligazioni sono negoziate, a seconda dei casi, su Borsa Italiana S.p.A. (“DomesticMOT”) e/o su EuroTLX.

 

Obbligazioni in valute emergenti con Protezione in Euro

In maniera analoga alle Obbligazioni in valute emergenti tradizionali, queste obbligazioni sono emesse e negoziate in una determinata Valuta Emergente, offrono cedole fisse espresse nella rispettiva Valuta di Emissione e danno diritto a un rimborso a scadenza pari al 100% del Valore Nominale in Valuta Emergente. Queste obligazioni prevedono inoltre una protezione in Euro, valida solo a scadenza, che consente di ottenere un controvalore minimo di rimborso in Euro pari ad una determinata percentuale (ad esempio il 70% oppure l'80%, a seconda dell'obbligaizone) del Valore Nominale convertito al tasso di cambio Euro/Valuta Emergente rilevato alla Data di valutazione iniziale.

Il livello di protezione del capitale investito in Euro potrà essere inferiore o superiore alla percentuale di protezione riportata nella tabella sottostante a seconda del prezzo di acquisto delle obbligazioni sul mercato secondario e del tasso di cambio Euro / Lira Turca al quale tale prezzo di acquisto è convertito in Euro.

Il pagamento delle cedole e il rimborso a scadenza del capitale avvengono in Euro, convertendo la Valuta Emergente in Euro al tasso di cambio rilevato tre giorni lavorativi prima della rispettiva data di pagamento.
 
Il rendimento delle obbligazioni dipende dalle variazioni del tasso di cambio tra la Valuta Emergente e l’Euro, lasciando l’investitore esposto al rischio di tali variazioni. In particolare, un apprezzamento dell’Euro rispetto alla Valuta Emergente avrà un impatto negativo sul rendimento, e viceversa un deprezzamento dell’Euro avrà un impatto positivo sul rendimento. Il rendimento delle obbligazioni dipende anche dall’effettivo prezzo di acquisto delle obbligazioni nonché,  in caso di disinvestimento prima della scadenza, dal relativo prezzo di vendita.

Le obbligazioni in valuta emergente con protezione in Euro sono negoziate su EuroTLX.


Obbligazioni in Dollaro USA ed in Euro

Le obbligazioni in Dollaro USA ed in Euro sono emesse, negoziate e regolate rispettivamente in Dollaro USA ed in Euro. Il pagamento delle cedole e il rimborso a scadenza del 100% del Valore Nominale, così come le operazioni di acquisto e di vendita sul mercato secondario avvengono rispettivamente in Dollaro USA ed in Euro.
A seconda delle obbligazioni, le cedole possono essere fisse e/o variabili con l’eventuale presenza di uno spread e di un minimo / massimo. 
Il rendimento delle obbligazioni dipende dall’effettivo prezzo di acquisto delle obbligazioni nonché,  in caso di disinvestimento prima della scadenza, dal relativo prezzo di vendita.
Per le obbligazioni in Dollaro USA, nel caso in cui l’investitore volesse convertire i flussi in una valuta diversa dal dollaro USA (ad esempio l’Euro), il rendimento dipenderà dal tasso di cambio tra questa Valuta e il Dollaro USA.

Questi prodotti sono quotati e negoziati sul segmento MOT di Borsa Italiana (DomesticMOT per le obbligazioni regolate in Euro / EuroMOT per le obbligazioni regolate in una valuta diversa dall'Euro) o EuroTLX con liquidità fornita da Societe Generale. 

Prima dell’investimento nei prodotti qui menzionati è necessario comprenderne tutte le caratteristiche, i Fattori di Rischio e i relativi costi illustrati nel Prospetto di Base, nei Supplementi e nei Final Terms, anche attraverso il proprio intermediario di fiducia. 

Questi prodotti sono soggetti alle disposizioni della Direttiva 2014/59/UE in materia di risanamento e risoluzione degli enti creditizi, a seguito della cui applicazione l’investitore potrebbe incorrere in una perdita parziale o totale del capitale investito (esempio bail-in).

Maggiori Informazioni

Prodotti con Effetto PLUS+
Per saperne di più
Certificati a leva fissa
Per saperne di più
Covered Warrants
Per saperne di più